Concorso infermieri in Valle d’Aosta, Uv: “Demagogia su prova francese”

concorso-infermieri-in-valle-d’aosta,-uv:-“demagogia-su-prova-francese”

AOSTA – “Coloro che, con commenti ostili e richieste assurde, vogliono annullare il caposaldo della nostra storia, il baluardo della nostra autonomia, si mostrano incapaci di ragionare sulle prerogative che i francesi ci riservano e danno prova di una terribile mancanza di rispetto per il luogo in cui vivono”. A scriverlo in una nota è l’Union Valdotaine, che punta il dito contro “la manipolazione dei dati, le accuse e i commenti fuori luogo che si sono già scatenati sui social e sulla stampa” sulla prova di francese del concorso per 80 infermieri indetto dall’Usl della Valle d’Aosta, che si concluderà il prossimo 31 dicembre. Alla prova di accertamento della lingua francese si erano presentati 44 candidati, precisa il partito autonomista, e a superarla sono stati in 39, vale a dire l’86,6% di coloro che erano obbligati a sostenerla. A questi si aggiungono gli altri 39 candidati che erano stati esonerati dall’accertamento linguistico e che portano a 79 il numero totale degli aspiranti infermieri ammessi alle prove successive del concorso. Numeri che in questo genere di concorsi, prosegue la nota, “sono prassi consolidata ormai da molti anni”.

LEGGI ANCHE: Usl Valle d’Aosta: Test di francese ci toglie infermieri? Non è così

Per il Mouvement, “accusare il francese di essere la sola causa della mancanza del personale nel comparto sanitario” è “falso”; “utilizzare la demagogia” per “criticare le procedure concorsuali in ambito sanitario”, a maggior ragione “in un momento come questo in cui siamo tutti più fragili perché spaventati dalla pandemia”, è “vergognoso”. Del resto, mettere in discussione “le basi legislative su cui si fonda la nostra autonomia” e chi ci permette di godere di “diritti unici” è “irresponsabile”. Infine “incolpare il francese di aver rubato spazio all’inglese nel sistema scolastico valdostano” è privo “di ogni fondamento linguistico-pedagogico”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

L’articolo Concorso infermieri in Valle d’Aosta, Uv: “Demagogia su prova francese” proviene da Ragionieri e previdenza.

Schiano di Visconti: “No ad assunzioni di parenti dei consiglieri in tutti gli uffici regionali”

“Vittoria del centrodestra e soprattutto di Fratelli d’Italia in Consiglio Regionale con l’adozione da parte dell’ufficio di presidenza del nuovo provvedimento normativo che estende...

Covid, in Giappone gli esperti confermano: “Omicron più contagiosa ma sintomi più lievi”

FUKUOKA – Secondo l’Istituto nazionale del Giappone per le malattie infettive, “le persone infette dalla variante omicron del coronavirus mostrano la tendenza a manifestare sintomi lievi o assenti, sebbene l’infettività della variante sia più forte di quella della variante delta, che sta rapidamente rimpiazzando dovunque”. “Il rischio che le persone sviluppino sintomi gravi dopo essere…

Myanmar, Aung San Suu Kyi condannata a 4 anni al primo processo

ROMA – Un tribunale del Myanmar ha condannato oggi a quattro anni di reclusione Aung San Suu Kyi, la premio Nobel per la pace, alla guida dalla fine degli anni Ottanta del movimento che si oppone all’autoritarismo dei militari. A darne notizia è stato il portavoce della giunta che l’1 febbraio scorso ha rovesciato le…
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: