Commercialisti, occorre puntare sui sistemi alternativi di risoluzione delle controversie

Focus di approfondimento dell’Odcec Napoli e di Medì mercoledì 7 dicembre alle ore 15,30 a Piazza dei Martiri, 30 con Armida Filippelli, Armando Cozzuto, Gilda Panico, Ottavio Lucarelli, Rossella Fasulo, Salvatore Velotto

NAPOLI – “Le Adr, ovvero i sistemi alternativi di risoluzione delle controversie, hanno rivoluzionato il modo di affrontare le problematiche che affliggono i cittadini e le imprese e sono particolarmente indicati per disinnescare i conflitti in ambito familiare ove la mediazione civile si adatta a trovare un accordo economico tra i coniugi e la gestione della crisi da sovraindebitamento a ridimensionare i debiti sulle effettive possibilità del debitore”.

Lo ha detto Antonella La Porta, consigliere delegato dell’Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili, presentando il forum sui sistemi di risoluzione delle controversie, le mediazione e la gestione delle crisi, che si terrà mercoledì 7 dicembre 2022 alle ore 15,30 nella sala conferenze di piazza dei Martiri, 30.

“L’Odcec Napoli e Medì sono all’avanguardia per studio e indirizzo della categoria – sottolinea Eraldo Turi, numero uno dei commercialisti partenopei – anche grazie ad una organizzazione che valorizza la specializzazione dei tanti ruoli cui è chiamato a svolgere oggi il commercialista. La conferma arriva anche dalla nomina del collega Riccardo Izzo alla presidenza della Commissione nazionale “ADR e composizione negoziata” da parte del Consiglio nazionale dei dottori commercialisti e degli esperti contabili”.

Il focus ha lo scopo di diffondere la cultura delle ‘ADR’ anche attraverso gli ordini professionali.

“All’evento – evidenzia Riccardo Izzo, che modererà i lavori – sarà anche presentata la ‘struttura interna’ all’Odcec Napoli, denominata ‘Medì’, composta dall’Organismo di Mediazione civile e l’Occ Organismo di composizione della crisi da sovraindebitamento nonché l’ente di formazione di ‘mediatori’ e ‘gestori della crisi’ da oltre un decennio.

Sarà importante programmare con la Regione Campania le attività che consentiranno al cittadino di fruire di questi importanti sistemi di risoluzione dei contenziosi civili come pure le situazioni debitorie non più sostenibili e stabilire un contatto permanente con Giovanna Greco (consigliere segretario nazionale dei commercialisti e delegato alle ADR) e Elbano de Nuccio (numero uno del Cndcec) per condividere le inziative e gli studi che verranno messi in campo dalla nuova Commissione nazionale”.

Riccardo Izzo

Interverranno all’incontro Armida Filippelli (assessore alla Formazione professionale della Regione Campania), Armando Cozzuto (presidente dell’Ordine dei Psicologi Campania); Gilda Panico (presidente dell’Ordine degli Assistenti Sociali della Campania), Ottavio Lucarelli (presidente dei Giornalisti della Campania); Rossella Fasulo (presidente dell’Ordine dei Chimici e Fisici della Campania), Teresa Rea (presidente dell’Ordine delle professioni infermieristiche di Napoli), Salvatore Velotto (presidente dell’Ordine dei Tecnologi Alimentari di Campania e Lazio), Nora Capece (mediatore e negoziatore con esperienza in campo nazionale ed internazionale) ed Erika Capobianco (presidente della commissione risanamento Odcec Napoli).

VIDEO | Al Lago di Ledro dopo due anni torna il Tuffo della Merla, è un successo

BOLOGNA – "Ci sono solo 5 gradi, niente di che". Questa frase riassume bene lo spirito ‘pazzo’ e temerario alla base del tradizionale "tuffo della merla" nelle acque (solitamente ghiacciate) del lago di Ledro negli ultimi giorni di gennaio. L’iniziativa, che in Trentino Alto Adige ha una storia ormai consolidata, è andata in scena nuovamente

Il Papa in partenza per il Congo, l’appello: “C’è un buco nero dell’informazione, il mondo apra gli occhi”

ROMA – Rompere il silenzio sui conflitti armati in Congo, un Paese vittima della propria stessa ricchezza, coltan, cobalto e "terre rare", sulle quali vogliono mettere le mani governi e multinazionali dell’industria elettronica: è l’appello che arriva da Roma, a pochi giorni dalla visita apostolica a Kinshasa di Papa Francesco. Le voci sono quelle di

Morto Ludovico Di Meo. Ex Rai, era direttore generale di San Marino Rtv

Condusse al Tg1 l'edizione straordinaria dell'11 settembre Roma, 29 gen. (askanews) - E' morto Ludovico Di Meo, giornalista con una lunga carriera in Rai, direttore generale di San Marino Rtv. Così il sito dell'emittente ha comunicato la notizia: "Una notizia che sconvolge la San Marino Rtv. Questa mattina, a Roma, è morto il direttore generale
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: