mercoledì, Luglio 17, 2024

Colosimo (Fdi) contro il rapper Tony Effe: “Messaggi devastanti ai giovani”

PoliticaColosimo (Fdi) contro il rapper Tony Effe: “Messaggi devastanti ai giovani”

(Photo credits: Cian Moore)

ROMA – La presidente della Commissione parlamentare Antimafia, Chiara Colosimo, torna ad attaccare il rapper romano Tony Effe. Nel mirino della deputata di Fratelli d’Italia, in particolare, alcune rime del singolo ‘BOSS’ dello scorso anno. Brano in cui l’ex membro della Dark Polo Gang, campionando il successo di 50 Cent ‘In da club’, canta “Volevo fare il boss” e “Volevo fare il narcos”. “Io ho girato molto per le scuole”, ha detto Colosimo in una conferenza stampa a Montecitorio contro le ‘cybermafie’. E, ha aggiunto, “mi spaventa l’idea del modello imperante sui social e che diventi virale la colonna sonora ‘Volevo fare il boss’ di Tony Effe“. In particolare, ha sottolineato la deputata, “c’è Kevin Di Napoli, picchiatore del gruppo di Fabrizio Piscitelli (l’ex narcos e capo ultrà della Lazio, ‘Diabolik’, ndr) che viene accompagnato in una comunità di recupero proprio da Tony Effe che canta quella canzone“. Questo, ha chiosato la presidente dell’Antimafia, “è un messaggio devastante per i nostri giovani. Dobbiamo cambiare se vogliamo che i ragazzi abbiano altri miti“.

L’articolo Colosimo (Fdi) contro il rapper Tony Effe: “Messaggi devastanti ai giovani” proviene da Agenzia Dire.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo https://www.dire.it

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles