Cina, torna il Festival della carne di cane di Yulin: la polizia salva 386 animali

ROMA – È tornato anche quest’anno il ‘Festival della carne di cane’, la controversa ‘sagra’ che si svolge in concomitanza del solstizio d’estate nella città di Yulin, in Cina. Ogni anno migliaia di animali, tra cui anche cuccioli, vengono picchiati a morte, scuoiati e bolliti vivi, con la convinzione che mangiare la loro carne aiuterà le persone ad allontanare la calura estiva. Molti di questi cani sono stati rubati alle famiglie.

SALVATI 386 CANI DALLA MACELLAZIONE

Lo scorso 20 giugno la polizia della provincia di Shaanxi ha salvato 386 cani destinati al macello.

 » Continua a leggere sul sito di riferimento

Salvini: “Sì al nucleare, la prima centrale fatela nella mia Milano”

ROMA – “Fatela nella mia Milano la prima grande innovativa centrale nucleare. La voglio nella mia zona a Baggio…”. Lo dice Matteo Salvini, segretario della Lega, intervenendo al convegno dei Giovani imprenditori di Confindustria. “Dico sì al nucleare e la prima centrale la voglio a Milano, capitale dell’innovazione”, aggiunge il leader del Carroccio, da tempo…

Cinema, per il premio ‘UnoSguardoRaro’ c’è tempo fino al 30 giugno per candidarsi

ROMA – La VII edizione di UnoSguardoRaro RDIFF – il primo Festival Internazionale di Cinema che seleziona e promuove le migliori opere video provenienti da tutto il mondo sul tema del convivere con una malattia rara, con la disabilità e, in generale, con la fragilità – si propone con una veste rinnovata. Questo Festival Cinematografico…

Aborto, Pillon esulta: “La decisione della Corte Suprema Usa mi riempie il cuore di gioia”

ROMA – “Ripensando alla straordinaria sentenza della Corte Suprema Usa ancora mi si riempie il cuore di gioia”. Lo scrive su Facebook il senatore della Lega Simone Pillon, commentando la decisione del massimo organo giuridico statunitense di abolire la sentenza ‘Roe vs. Wade’ che dal 1973 garantiva il diritto all’interruzione di gravidanza. “Gioia per i…
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: