A Pompei il secondo evento di Anima Iris

Organizzato con enti territoriali e parti sociali, come punto di partenza per la presentazione di iniziative create e promosse sul territorio campano e nazionale...

Confidiamo nella cultura come la cultura confida in noi

di Roberto Nicolucci* Sembra stia rimontando l’interesse per la Cultura e i beni culturali. Diciamocelo francamente: era ora! sono anni che continuiamo ad abbaiare alla...

A Napoli il Meeting interattivo di artroplastica mininvasiva e terapia rigenerativa tissutale di anca e ginocchio

Venerdì 23 e sabato 24 settembre si terrà il Meeting interattivo di artroplastica mininvasiva e terapia rigenerativa tissutale di anca e ginocchio presso la...

A Benevento il 14° Social Film Festival Artelesia

Si apre il 28 settembre con l’anteprima di It's not over di Alessandro Riccardi. Tra gli ospiti Violante Placido e Jenny De Nucci. Si...

Cnpr Forum, Conzatti: “No alla revisione del PNRR”

“Professionisti determinanti per attivare investimenti dei privati e per garantire legalità” “Riordino di tutti i bonus edilizi in un’unica norma con un periodo di applicazione...

E Sgarbi parla via Facebook: “Il silenzio elettorale? Una grande stronzata”

BOLOGNA – “Il silenzio elettorale è una grande stronzata”. Parola di Vittorio Sgarbi, parlamentare uscente e candidato del centrodestra nell’uninominale di Bologna per il Senato, che alla vigilia del voto per le politiche interviene via Facebook e pubblica o rilancia sulla propria pagina i video-messaggi realizzati in suo sostegno da diversi volti noti. LEGGI ANCHE:

In India tempesta perfetta su scuola e case famiglia ‘made in Bologna’

BOLOGNA – Travolti dal “disastro perfetto”. La pandemia prima, la guerra poi e ora inflazione e stangata sulle bollette si sono abbattute su scuole e case famiglia attive in India ma ‘Made in Bologna’. È dal 1996 che un’organizzazione di Bologna, Namaste, opera in due Stati del sud del paese asiatico, Kerala e Tamil Nadu

La rabbia degli iraniani in piazza a Bologna: “Non lasceremo morire i nostri fratelli”

BOLOGNA – Cantano a squarciagola “azadi azadi azadi”, cioè “libertà” in persiano. Urlano “donna vita libertà”, “abbasso il dittatore” e “freedom for Iran”. Sono le iraniane e gli iraniani che oggi hanno manifestato a Bologna contro la morte di Mahsa Amini (la 22enne deceduta dopo essere stata arrestata a Teheran perché non indossava correttamente il