Camorra, arrestato in Francia Ciriello: era nell’elenco dei latitanti pericolosi

camorra,-arrestato-in-francia-ciriello:-era-nell’elenco-dei-latitanti-pericolosi

NAPOLI – Vincenzo Ciriello, 60enne napoletano ritenuto elemento di spicco del clan Mazzarella, è stato arrestato ad Avignone, in Francia. L’uomo era inserito dal Viminale nell’elenco dei latitanti pericolosi (ex elenco dei 100). Ciriello, noto come o’ zullus, è stato catturato dalla Brigata nazionale ricerca fuggitivi, su input dei carabinieri del Nucleo investigativo del Comando provinciale di Napoli che hanno dato ai colleghi francesi specifiche indicazioni circa la sua localizzazione, nell’ambito di un’articolata indagine coordinata dai magistrati della Procura della Repubblica di Napoli – Direzione Distrettuale Antimafia. Ciriello è ora in carcere in attesa del provvedimento di estradizione.

L’articolo Camorra, arrestato in Francia Ciriello: era nell’elenco dei latitanti pericolosi proviene da Ragionieri e previdenza.

Vandoorne vince E-Prix di Roma, gara 4 Mondiale

ROMA – Il secondo E-Prix di Roma, quarto round del Mondiale di Formula E, si chiude con la vittoria di Stoffel Vandoorne su una Mercedes EQ che firma il proprio riscatto in pista. Gara ancora una volta, come ieri, caratterizzata dalla partenza dietro alla safety car per colpa dell’asfalto bagnato dalla pioggia. Vandoorne prende il…

Papa Francesco: “Condividere proprietà non è comunismo, ma cristianesimo allo stato puro”

ROMA – “Così hanno fatto i discepoli: misericordiati, sono diventati misericordiosi. Lo vediamo nella prima Lettura. Gli Atti degli Apostoli raccontano che ‘nessuno considerava sua proprietà quello che gli apparteneva, ma fra loro tutto era comune’. Non è comunismo, è cristianesimo allo stato puro”. Lo ha detto Papa Francesco nell’omelia della Santa Messa nella Festa…

Covid, in Puglia vaccino a over 60 senza prenotazione

ROMA – A partire da domani “l’accesso alla vaccinazione per tutte le persone di età superiore ai 60 anni che non si trovano in condizione di estrema vulnerabilità e/o di disabilità grave è consentito senza alcuna preventiva conferma di adesione o prenotazione”. È quanto si legge in una circolare inviata alle Asl pugliesi dalla Regione…