Baustelle di nuovo live nel 2023 con 5 date nei club italiani

Il gruppo ha scritto le regole della musica alternativa in Italia

Milano, 30 nov. (askanews) – Il loro nome è tedesco e significa “lavori in corso”, negli ultimi vent’anni hanno segnato fortemente il panorama musicale italiano e adesso i Baustelle, gruppo composto da Francesco Bianconi, Claudio Brasini e Rachele Bastreghi, si preparano a tornare live nel 2023 con un tour prodotto e organizzato da Vivo Concerti. Sono cinque i concerti che porteranno i Baustelle nei più prestigiosi club d’Italia nel 2023, per un viaggio musicale nel repertorio di questo gruppo che ha attirato l’attenzione di pubblico e critica con le sue sonorità rivoluzionarie.

Queste le date del tour nel 2023: il 2 maggio a Firenze, Tuscany Hall, il 3 maggio a Roma all’Atlantico, il 5 maggio a Bologna all’Estragon, il 6 maggio a Venaria Reale (TO) al Teatro della Concordia e il 9 maggio a Milano all’Alcatraz. Le prevendite per le date annunciate saranno disponibili da giovedì 1 dicembre alle ore 14:00 su vivoconcerti.com e in tutti i punti vendita autorizzati da martedì 6 dicembre alle ore 11:00. Info e biglietti su vivoconcerti.com Il 2023 segna inoltre l’atteso ritorno discografico dei Baustelle, con nuova musica in cantiere in uscita per BMG. Nelle ultime ore i canali social ufficiali del gruppo hanno aderito a una nuova immagine e persino lo storico logo è cambiato, abbandonando l’immaginario vintage a favore di una nuova estetica raffinata e contemporanea.

Fin dall’album di esordio “Sussidiario illustrato della giovinezza”, che ha conquistato pubblico e critica grazie al suo mix di generi tra elettronica, bossa nova e cantautorato, per arrivare all’ultimo disco, “L’amore e la violenza, vol.2”, passando per i grandi classici come “Charlie fa surf”, i Baustelle si sono distinti nel panorama musicale italiano per aver raccontato la contemporaneità con un linguaggio rivoluzionario, diretto, profondo e con sonorità volutamente vintage e retrò, dando inizio ad un’intuizione diventata tendenza. Guardando al passato come una risorsa e senza nostalgia, i Baustelle hanno saputo creare coesione tra sonorità vintage e strumenti moderni e hanno creato un immaginario poetico e al contempo tangibile, che nel tempo è stato spesso assimilato a quello del Maestro Franco Battiato. Per questo ritorno sulle scene, i Baustelle hanno firmato con BMG per la prossima uscita discografica e il management è affidato a Matteo Zanobini di Picicca Management.

VIDEO | Al Lago di Ledro dopo due anni torna il Tuffo della Merla, è un successo

BOLOGNA – "Ci sono solo 5 gradi, niente di che". Questa frase riassume bene lo spirito ‘pazzo’ e temerario alla base del tradizionale "tuffo della merla" nelle acque (solitamente ghiacciate) del lago di Ledro negli ultimi giorni di gennaio. L’iniziativa, che in Trentino Alto Adige ha una storia ormai consolidata, è andata in scena nuovamente

Il Papa in partenza per il Congo, l’appello: “C’è un buco nero dell’informazione, il mondo apra gli occhi”

ROMA – Rompere il silenzio sui conflitti armati in Congo, un Paese vittima della propria stessa ricchezza, coltan, cobalto e "terre rare", sulle quali vogliono mettere le mani governi e multinazionali dell’industria elettronica: è l’appello che arriva da Roma, a pochi giorni dalla visita apostolica a Kinshasa di Papa Francesco. Le voci sono quelle di

Morto Ludovico Di Meo. Ex Rai, era direttore generale di San Marino Rtv

Condusse al Tg1 l'edizione straordinaria dell'11 settembre Roma, 29 gen. (askanews) - E' morto Ludovico Di Meo, giornalista con una lunga carriera in Rai, direttore generale di San Marino Rtv. Così il sito dell'emittente ha comunicato la notizia: "Una notizia che sconvolge la San Marino Rtv. Questa mattina, a Roma, è morto il direttore generale
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: