Basilicata, bocche cucite ai comitati elettorali in attesa risultati

Bardi arrivato al comitato, Marrese a Montalbano Jonico, Follia a Matera

Potenza, 22 apr. (askanews) – In attesa della chiusura dei seggi, alle 15 in Basilicata, dove ieri e oggi si è votato per eleggere il presidente della Regione e rinnovare il consiglio regionale, si cominciano ad animare i comitati elettorali del governatore uscente, Vito Bardi, del candidato del centrosinistra, Piero Marrese, e dell’esponete di Volt, Eustachio Follia, dove, per ora, restano tutti con le bocche cucite.

Bardi è arrivato con la famiglia al comitato elettorale a Potenza dove, dopo un pranzo, seguirà lo spoglio con i suoi più stretti collaboratori. L’ex generale della Gdf ha scelto la stessa sede delle elezioni del 2019, quando per la prima volta il centrodestra conquistò la Regione. Marrese è a casa a Montalbano Jonico, nel primo pomeriggio si sposterà al suo comitato elettorale. Il candidato presidente di Volt, Follia, si trova invece a Matera, sua città di residenza e alla chiusura dei seggi raggiungerà il comitato elettorale nella ‘città dei sassi’, poi nel pomeriggio raggiungerà la sala stampa della Regione a Potenza.

Ieri alle 23, alla chiusura dei seggi, l’affluenza è stata del 38,26%, in calo rispetto al 57,22% del 2019, quando però si è votato solo di domenica.