allegri-cr7-gioca-razzismo-dette-solite-cose8221

La Coppa Italia “è un obiettivo come lo scudetto, come la Champions e come sarà la Supercoppa mercoledì. Dovremo andare a Bologna su un campo difficile, loro cercheranno di fare l’impresa, noi dovremo affrontare la partita nel migliore dei modi sapendo che è una partita secca e per presentarci al meglio mercoledì. I ragazzi finora hanno fatto delle belle vittorie ma non abbiamo portato a casa nulla e speriamo da ora fino al 1° giugno di giocarci la stagione”. Sono le parole di Massimiliano Allegri che ha parlato in conferenza stampa all’Allianz Stadium di Torino in vista dell’ottavo di finale di Coppa Italia in programma domani al Dall’Ara. A questa Juve che sta girando a tutta velocità mancano i gol di Dybala ma Allegri dall’argentino si aspetta soprattutto “che faccia una partita bella come negli ultimi periodi perché comunque è sempre andato vicino al gol ed è un giocatore importante per cucire il gioco. Cristiano (Ronaldo, ndr) e Manduzkic sono giocatori che lavorano più nella profondità e nella fase realizzativa che nella costruzione di gioco”. A proposito delle condizioni di Manduzkic, infortunatosi nell’allenamento di ieri, Allegri ha risposto: “Come dice Mario Mandzukic, ‘No Good’” e al suo posto domani  Kean potrebbe giocare dall’inizio”.

 » Continua a leggere sul sito di riferimento