A Urbino si “guadagna” compiendo buone azioni

 Alessandro Bogliolo ha raccontato a “Spazio Pubblico” il progetto digitale che mira ad espandersi in tutta Italia

A Urbino, grazie ad una piattaforma digitale, chi compie una buona azione utile alla collettività riceve in cambio un voucher elettronico che può essere utilizzato in numerose attività commerciali per prodotti e servizi.

L’iniziativa è stata raccontata dal suo ideatore, il professor Alessandro Bogliolo, docente in “Computer Architecture” e “Computational Thinking” presso l’Università di Urbino, in un’intervista a “Spazio Pubblico”, magazine di FP Cgil.

“Possiamo dar vita ad un ecosistema di coesione sociale, ma dobbiamo innescare il meccanismo” ha affermato.

Il progetto digitale, inizialmente promosso all’interno dell’Università e ora esteso all’intera città, intende incentivare le buone azioni di ogni cittadino, ingenerando un moltiplicatore virtuoso.

“Il concetto che sta alla base – spiega Bogliolo – è che le nostre azioni possono apportare grandi benefici per il luogo in cui viviamo e per la società in generale, e spesso non ne siamo abbastanza consapevoli”.

Gli ambiti sono tantissimi, dalla salute all’istruzione, dalla sostenibilità alla cultura, dalla partecipazione attiva all’alfabetizzazione. Bogliolo afferma infine che “il progetto non ha limiti territoriali e che ha l’obiettivo di espandersi in tutta Italia”.  

Roma, la mostra Archivi aperti sui lavoratori della terra nel 900

Fai Cisl, momenti di lotta e partecipazione dei braccianti Milano, 6 feb. (askanews) - È stata inaugurata a Roma presso Spazio5 la mostra dal titolo "Archivi aperti, la storia del lavoro per immagini", che raccoglie 50 foto e documenti inediti sui lavoratori della terra nel Novecento. Realizzata con il contributo della Regione Lazio, l'esposizione racconta

Lombardia,Majorino:Gherardo Colombo e Cecilia Strada in mia squadra

"E poi Nico Acampora e rancesca Balzani. Io terrò la sanità" Milano, 6 feb. (askanews) - Gherado Colombo per la cultura della legalità, Cecilia Strada per l'attenzione ai diritti umani, Nico Acampora per l'inclusione, Francesca Balzani per sfruttare al massimo i fondi europei. Pierfrancesco Majorino annuncia alcuni dei nomi che comporranno la sua squadra di

Pnrr, Gentiloni: proposte modifica da presentare entro 30 aprile

"Meglio se con un singolo emendamento" Roma, 6 feb. (askanews) - Diversi paesi dell'Unione Europea stanno studiando potenziali revisioni dei loro Piani nazionali di ripresa e resilienza. E sulla base delle nuove linee guida recentemente approntate della Commissione europea per accelerare i preparativi proprio di queste revisioni, il commissario all'Economia, Paolo Gentiloni, e il vicepresidente
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: